n. 534 L'uomo e il suo albero

Sullo stesso tema dell’incisione precedente, l’isola, nella sua dimensione metaforica, si trova in una pianura ostile. Sarà per sfuggire ad un pericolo, alle leggi del mondo o per far emergere la solitudine dell’uomo arroccato sull’albero alla sua sommità? Ad ognuno la libertà di interpretazione (può essere utile la rilettura del «Barone rampante» di Italo Calvino). L’autore, escludendo ogni logica o preoccupazione morale, immagina una via salvifica per ogni mente aperta ad un mondo legato alla poesia e alla natura. L’incisione è impreziosita da un fondino in carta bibbia che rende più elegante l’atmosfera.
Pochissimi esemplari rimasti. 

2006-2011 | acquaforte-puntasecca su rame

lastra: 105 x 106 mm (base x altezza)

Stampa su carta Hahnemühle con fondino carta bibbia Oxford, inchiostro nero, foglio: 250 x 350 mm

5 prove di studio e.e. I/V- V/V + 3 prove d'autore e.a. I/III- III/III + 30 esemplari firmati 1/30-30/30

Edizione Alma Charta, Toccalmatto

150.00 €